Smeg STE521 A scomparsa totale 12coperti A+ lavastoviglie
CANDY CDI 1L949 Lavastoviglie da Incasso Slim 45 cm Capacità 9 Coperti, Classe Energetica A+, Bianco
Miglior prezzo!
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacità 13 Coperti
Bosch Serie 2 SMV25EX00E lavastoviglie A scomparsa totale 13 coperti A+, Senza installazione
La nostra scelta
Electrolux EES47310L - Lavastoviglie 13 coperti, Classe A+++, da 60 cm, a Scomparsa totale
Smeg STE521 A scomparsa totale 12coperti A+ lavastoviglie
CANDY CDI 1L949 Lavastoviglie da Incasso Slim 45 cm Capacità 9 Coperti, Classe Energetica A+, Bianco
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacità 13 Coperti
Bosch Serie 2 SMV25EX00E lavastoviglie A scomparsa totale 13 coperti A+, Senza installazione
Electrolux EES47310L - Lavastoviglie 13 coperti, Classe A+++, da 60 cm, a Scomparsa totale
344,92 EUR
280,70 EUR
185,00 EUR
326,99 EUR
386,34 EUR
Smeg STE521 A scomparsa totale 12coperti A+ lavastoviglie
Smeg STE521 A scomparsa totale 12coperti A+ lavastoviglie
344,92 EUR
CANDY CDI 1L949 Lavastoviglie da Incasso Slim 45 cm Capacità 9 Coperti, Classe Energetica A+, Bianco
CANDY CDI 1L949 Lavastoviglie da Incasso Slim 45 cm Capacità 9 Coperti, Classe Energetica A+, Bianco
280,70 EUR
Miglior prezzo!
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacità 13 Coperti
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacità 13 Coperti
185,00 EUR
Bosch Serie 2 SMV25EX00E lavastoviglie A scomparsa totale 13 coperti A+, Senza installazione
Bosch Serie 2 SMV25EX00E lavastoviglie A scomparsa totale 13 coperti A+, Senza installazione
326,99 EUR
La nostra scelta
Electrolux EES47310L - Lavastoviglie 13 coperti, Classe A+++, da 60 cm, a Scomparsa totale
Electrolux EES47310L - Lavastoviglie 13 coperti, Classe A+++, da 60 cm, a Scomparsa totale
386,34 EUR

Il mondo delle lavastoviglie è ampio e molto assortito: sapevi ad esempio che esistono modelli portatili oppure versioni doppie? Molto probabilmente però sei alla ricerca di una lavastoviglie da incasso, il modello più diffuso in Italia. Il motivo è presto detto: si tratta di un elettrodomestico che, come dice il nome, si incastra senza problemi tra i mobili e soprattutto tra la cucina che magari hai appena comprato.

I modelli da incasso sono funzionali e solitamente si adattano alle diverse larghezze e altezze dei piani cucina. Proprio perché devono essere installate tra mobili, possiedono caratteristiche peculiari a partire dai materiali fino a tubi e rivestimenti. Per rispondere alle diverse esigenze, sono disponibili anche modelli da incasso a 45 cm.

Dal punto di vista dell’utilizzo, la maggior parte delle lavastoviglie da incasso possiede classi energetiche alte per risparmiare su consumi e bollette, senza contare i programmi di lavaggio attenti a temperature e delicatezza delle lavastoviglie.

L’installazione tra mobili porta questo tipo di modello ad un’estrema attenzione ai sistemi di sicurezza. Una eventuale fuoriuscita di acqua non danneggerebbe solamente il pavimento o l’elettrodomestico stesso, ma anche i mobili tra cui è posta.

Se il tuo obiettivo è acquistare una lavastoviglie da incasso, ti invitiamo a visionare con noi le caratteristiche, i punti di forza e migliori modelli presenti sul mercato.

Le caratteristiche

miglior lavastoviglie da incassoHai appena acquistato casa e hai visto una bellissima cucina a cui vuoi aggiungere una lavastoviglie. La tua cara e vecchia lavastoviglie ha deciso di abbandonarti e devi sostituirla. Se hai a che fare con queste situazioni, sei nel posto giusto.

Dobbiamo ricordare che alcune soluzioni proposte dai negozi di arredamento prevedono una lavastoviglie di serie che si integra perfettamente con il tipo di cucina scelta. Nel caso tu voglia invece provvedere autonomamente all’installazione della lavastoviglie, dovrai scegliere un modello da incasso se vuoi posizionarla all’interno dei mobili. Al contrario se vuoi avere l’elettrodomestico libero e comodamente posizionabili ovunque, dovrai scegliere un modello “a libera installazione”.

Esistono diversi tipi di lavastoviglie da incasso. Per quanto riguarda la “scomparsa” all’interno dei mobili, potrai scegliere tra:

  • incasso totale: l’elettrodomestico scompare all’interno della cucina;
  • incasso parziale: lo sportello della lavastoviglie è visibile.

Nel caso del modello a incasso totale, il dispositivo viene venduto con uno sportello “grezzo” su cui installare l’anta uguale a quella della cucina. I comandi della lavastoviglie si trovano nella parte superiore e spariscono sotto al piano cucina.

Il modello a incasso parziale invece mantiene lo sportello standard con i comandi e l’eventuale display: in questo caso la lavastoviglie sarà visibile nella cucina. Solitamente lo sportello viene realizzato in acciaio inox o altri materiali eleganti di alto livello estetico.

Acciaio inox è anche il materiale utilizzato per la parte interna e per la vasca di riscaldamento dell’acqua. I modelli più avanzati dispongono inoltre di un sistema di illuminazione interno che porta luce sui cestelli e ti consente di caricare e scaricare la macchina in tutta facilità.

 

Lavastoviglie da incasso da 45 cm

Una seconda distinzione tra le varie lavastoviglie da incasso riguarda le dimensioni. Se infatti solitamente l’altezza può adattarsi ai diversi piani cucina, la larghezza rimane standard a 60 cm. I modelli con larghezza 45cm consentono invece di adattarsi alle cucine con poco spazio a disposizione: pensiamo ad appartamenti o case vacanze.

Data la larghezza ridotta, anche la capienza è inferiore ai modelli standard. Ma non devi preoccuparti: le lavastoviglie da incasso 45 cm garantiscono un carico di circa 10 coperti, invece dei tradizionali 14. Una soluzione ideale per famiglie poco numerose o coppie. La larghezza non influisce inoltre sul risparmio energetico: esistono infatti modelli più stretti certificati con la massima classe energetica.

Lavastoviglie da incasso da 60 cm

Lo standard delle lavastoviglie da incasso è 60cm. Sono più larghe e garantiscono dai 14 coperti in su. Queste dimensioni inoltre sono perfette per un carico da 4 a 6 persone e facilitano l’installazione anche in ambienti particolarmente  angusti

Lavastoviglie da incasso a Risparmio energetico A+++

Se cerchi una lavastoviglie che ti faccia risparmiare soldi in bolletta allora la classe energetica sicuramente è un elemento che dovrai valutare in fase di acquisto. Vediamo ora le funzionalità che dovrà avere e le caratteristiche in modo da scegliere la migliore per te!

La lavastoviglie da incasso è predisposta per essere installata all’interno di vani cucina già esistenti, di conseguenza, per poter eseguire L’installazione di questo modello, è necessario che la vostra cucina abbia l’incastro adeguato. La dimensione non è un problema, siccome gli attacchi vengono realizzati apposta per eseguire una facile e perfetta installazione. È a discrezione del cliente, poi, decidere se coprire la parte anteriore della lavastoviglie con una lastra o un pannello uguale all’intero design della cucina o dell’arredamento in generale. Infatti le lavastoviglie da incasso possono essere a scomparsa totale o meno: alcuni modelli una volta installati rimangono perfettamente nascosti, senza il pannello comandi a vista. La scelta del tipo di integrazione non influenza in alcun modo le prestazioni di una lavastoviglie, e dipende interamente dal design e dall’arredo della vostra cucina. Fate dunque autonomamente le vostre considerazioni per quanto riguarda questo aspetto della vostra nuova lavastoviglie!

Infatti, a questo proposito esistono modelli chiamati “integrati” e modelli chiamati “completamente integrati”. I primi si riferiscono a quelle lavastoviglie che vengono installate all’interno di un vano cucina predisposto e che hanno i comandi di azionamento ben visibili sul davanti, siccome l’elettrodomestico non viene del tutto coperto con l’apposito pannello. Le seconde, invece, sono interamente coperte da un pannello e solitamente hanno i comandi sul bordo superiore, non più visibili una volta che lo sportello viene chiuso.

Inoltre, la classe energetica è un’altra prerogativa molto importante per la scelta di una lavastoviglie. Per quanto riguarda gli elettrodomestici A+++ è essenziale sapere che permettono un consumo ridotto di energia ed elettricità.

A partire dal 2013, la UE impone il divieto di commercializzazione di macchine in fascia di efficienza energetica inferiore ad A. L’assegnazione della classe di efficienza energetica si basa sui consumi della lavastoviglie con un programma di lavaggio a “ciclo standard” a 70 °C, effettuato 280 volte. Le indicazioni energetiche che troverete sull’etichetta saranno due: quella della classe di efficienza, e quella del consumo annuo in kWh.
Chiaramente, il costo iniziale sarà più elevato ma viene tranquillamente ammortizzato con il costo delle bollette. Da non sottovalutare, inoltre, il minore impatto ambientale che hanno gli elettrodomestici appartenenti a questa classe energetica.

È quindi importante optare per una lavastoviglie che abbia un ottimo rapporto qualità prezzo, ora ne vedremo alcune che possono essere considerate vincenti.

Come nel caso dei consumi elettrici, anche per quanto riguarda quello dell’acqua, i produttori di elettrodomestici tendono a mettere sul mercato prodotti sempre più efficienti, in grado di lavare bene con il minimo dispendio idrico possibile.

Le funzionalità

Le lavastoviglie da incasso possiedono tutte le funzionalità che rendono questo elettrodomestico un aiuto prezioso in cucina.

La maggior parte dei modelli è caratterizzata da un’organizzazione dello spazio basata su cestelli e strutture estraibili, rimovibili e regolabili. In questo modo è possibile personalizzare al massimo l’utilizzo. Pensa ad esempio a quando devi lavare ingombranti pentole e o teglie. Il supporto per bicchieri e posate inoltre consente un lavaggio accurato anche delle stoviglie più piccole.

La scelta tra i principali programmi di lavaggio è infatti ampia e variegata. Dai cicli standard a quelli ecologici a basse temperature, senza dimenticare i programmi specifici per cristalli e stoviglie delicate. Alcuni modelli propongono inoltre cicli di lavaggio igienizzanti: un’opzione ideale per pulire a fondo biberon o altri importanti accessori.

Proprio perché si tratta di elettrodomestici inseriti tra mobili e altri dispositivi (come il forno), la sicurezza è al primo posto. Le lavastoviglie da incasso possiedono infatti sistemi di sicurezza che bloccano la fuoriuscita dell’acqua in caso di malfunzionamenti. In questo modo si evitano allagamenti e danni a mobili.

Attenzione particolare viene inoltre rivolta a tubi e allacci alla rete idrica. I modelli ad incasso devono infatti rientrare in precisi spazi e consentire ai tubi, e quindi alla macchina, di funzionare al meglio. Alcune lavastoviglie consentono inoltre il collegamento diretto con l’acqua calda: evitando il riscaldamento dell’acqua tramite resistenze, si risparmiano consumi elettrici e di conseguenza le bollette sono meno care.

Lavastoviglie da incasso: perché comprarla?

La lavastoviglie da incasso è un elettrodomestico prezioso ed estremamente funzionale. Ma quali sono i suoi punti di forza?

Innanzitutto la predisposizione all’installazione tra mobili. Il modello ad incasso infatti da un lato è rivestito con materiali adatti per essere montati tra mobili della cucina, dall’altro il retro dell’elettrodomestico possiede allacci, tubi e strutture ideali per il montaggio in una cucina completa.

Un secondo punto di forza è senza dubbio la possibilità di “scomparsa totale”. Se infatti preferisce che la lavastoviglie non sia visibile alla vista, puoi scegliere un modello con sportello grezzo che consente di montare un’anta simile alle finiture della cucina. Tutto questo senza rinunciare all’usabilità, grazie ai comandi sulla parte superiore.

Da non dimenticare infine le dimensioni. Oltre al modello standard, sul mercato puoi infatti trovare le lavastoviglie da incasso di larghezza 45 cm, ideali se la tua cucina è piccola oppure se hai poco spazio a disposizione.

I 3 migliori modelli

Ora che conosci le principali caratteristiche delle lavastoviglie da incasso e i loro punti di forza, è giunto il momento di mostrarti quali sono i migliori modelli presenti sul mercato. Si tratta di elettrodomestici di marche diverse con prezzi e caratteristiche differenti, ma ognuna è l’aiutante ideale per darti una mano nelle faccende domestiche. Ti presentiamo due modelli con larghezza standard e uno nella versione 45 cm, per chi ha spazio ridotto in cucina.

Lavastoviglie da incasso HotPoint Artiston LTF 11P123 EU

Si tratta di un prodotto di fascia alta, in cui spicca la classe energetica A++, ideale per ridurre consumi elettrici e bollette. Le caratteristiche tecniche:

  • dimensioni: 60 x 82 x 57 cm;
  • peso: 79kg;
  • classe energetica: A++;
  • consumo energetico annuale: 270 kWh;
  • livello sonoro: 43 db;
  • coperti: 15.

La lavastoviglie da incasso HotPoint Ariston è un modello a scomparsa totale a cui può essere aggiunto un pannello di copertura con la stessa finitura della cucina in cui andrà inserita. La classe energetica A++ è accompagnata da un ampio assortimento di programmi di lavaggio che consente di scegliere la soluzione più economica in base al carico. Tra gli 11 tipi di ciclo a disposizione, trovi infatti il programma ecologico che lava a temperature ridotte.

Molta attenzione anche alle stoviglie delicate grazie al programma dedicato, mentre il ciclo igienizzante utilizza invece alte temperature per sterilizzare. Il modello offre inoltre la possibilità di differenziare il trattamento utilizzando lo stesso programma “DuoWash”: il cestello inferiore con le pentole subirà un lavaggio intensivo, mentre quello superiore con bicchieri uno più delicato.

La rumorosità della lavastoviglie si attesta intorno ai 43 decibel, ma grazie al programma “GoodNight” è possibile ridurre ancora di più il rumore, specialmente se utilizzi l’elettrodomestico nelle ore notturne.

Inoltre se necessiti di programmare l’avvio della lavastoviglie perché vuoi sfruttare una tariffa elettrica bioraria oppure vuoi farla funzionare in determinati orari, puoi sfruttare la partenza ritardata fino a 12 ore.

Infine per tutelare la tua casa da eventuali allagamenti, il modello HotPoint Ariston possiede il sistema di sicurezza AquaStop: una garanzia per evitare perdite di acqua durante l’utilizzo.

Hotpoint LTF 11P123 EU A scomparsa totale 15coperti A++ lavastoviglie
  • Hotpoint LTF 11P123 EU Scomparto: completamente integrato.
  • Colore del pannello di controllo: acciaio inossidabile.
  • Tipo di controllo: Pulsanti Numero di posti: 15 posti.
  • Livello sonoro: 43 dB.

Lavastoviglie da incasso Candy CDIM 5146

La lavastoviglie da incasso Candy è un modello dall’ottimo rapporto qualità prezzo. Tra i punti di forza vi è senza dubbio la capacità di carico, che arriva fino a 16 coperti. Le caratteristiche tecniche:

  • dimensioni: 60 x 82 x 55 cm;
  • peso: 42 kg;
  • classe energetica: A++;
  • consumo energetico annuale: 273 kWh;
  • livello sonoro: 43 db;
  • coperti: 16.

Se cerchi una lavapiatti in grado di aiutarti quando hai amici e la famiglia numerosa a cena, questo modello fa per te. Sono infatti circa 201 le stoviglie che puoi stivare all’interno della lavastoviglie. Puoi inoltre utilizzare fino a 3 cestelli per dividere e organizzare lo spazio in base al tipo di pentole, piatti e bicchieri che devi lavare.

Si tratta di un modello a scomparsa parziale: una volta installato all’interno della cucina infatti, è possibile aprirlo tramite la comoda maniglia posizionata sulla parte anteriore, che quindi non si mimetizza con il resto della cucina.

Sulla striscia superiore si trova il pannello di utilizzo tramite cui selezionare i programmi di lavaggio. La lavastoviglie Candy ne possiede 10, tra cui il lavaggio antibatterico a 75 gradi. Di particolare interesse anche il ciclo “cura lavastoviglie” che, con appositi detergenti e l’elettrodomestico vuoto, è in grado di pulire vasca, filtri e tubi per garantire un ottimale lavaggio delle stoviglie nel tempo. Anche questo modello infine non risparmia sulla sicurezza con la presenza della valvola antiriflusso e quella Aquastop.

Candy CDIM 5146 Lavastoviglie (A ++, pulsanti), Grigio
14 Recensioni
Candy CDIM 5146 Lavastoviglie (A ++, pulsanti), Grigio
  • NUOVO CANDY 32900472 CANDY LAVASTOVIGLIE CDIM 5146

Lavastoviglie da incasso 45 cm Bosch Serie 6 SPV66TX01E

 Concludiamo la nostra carrellata dei migliori modelli da incasso con la lavastoviglie Bosch con larghezza 45 cm. Come ti abbiamo ricordato, questo modello è più stretto per garantire l’installazione anche in spazi ridotti. Le caratteristiche tecniche:

  • dimensioni: 55 x 81 x 45 cm;
  • peso: 40 kg;
  • classe energetica: A+++;
  • consumo energetico annuale: 188 kWh;
  • livello sonoro: 43 db;
  • coperti: 10.

Una minore larghezza diminuisce quindi la capacità interna che però raggiunge i 10 coperti: ideale quindi per coppie o famiglie poco numerose. La lavastoviglie da incasso Bosch è però molto attenta ai consumi: la classe energetica è infatti A+++ e anche la classe dell’asciugatura è certificata A, ovvero la più efficiente. La rumorosità è di 43 decibel, ma grazie al programma di lavaggio “Silence” è possibile ridurla fino a 41 dB. Sono 6 i cicli di lavaggio, tra cui anche quello delicato a bicchieri e stoviglie delicate (40 gradi) e quello ecologico con una temperatura che non supera i 50 gradi.

Punto forte del modello è il sistema di asciugatura “Perfect Dry”: grazie ad una tecnologia di flussi d’aria tridimensionali, la lavastoviglie da incasso è in grado di asciugare anche le stoviglie di plastica senza creare aloni.

Per quanto riguarda la parte interna, la speciale rastrelliera è in grado di proteggere anche i bicchieri più delicati, mentre il doppio braccetto distribuisce al meglio i getti d’acqua, in base al tipo di carico e allo sporco sulle stoviglie.

Bosch Serie 6 SPV66TX01E lavastoviglie A scomparsa totale 10 coperti A+++
  • Colore – Pannello di controllo della guarnizione in acciaio inox.
  • Prestazioni di lavaggio - A
  • Prestazioni a secco - A
  • Impostazioni luogo - 10

Ora che hai potuto leggere questa panoramica sulle lavastoviglie da incasso, puoi andare sicuro sul mercato e scegliere il modello più adatto alle tue esigenze. Non dimenticarti di svolgere alcune operazioni preliminari, soprattutto se devi installare l’elettrodomestico in una cucina o tra mobili già montati e fissati. Innanzitutto prendi le misure dello spazio in cui dovrai montare la lavastoviglie e visiona solamente modelli in linea con le dimensioni.

In secondo luogo verifica gli allacci alla rete e la lunghezza che devono avere i tubi. Considera infine attentamente la scelta tra modelli ad incasso integrale o parziale. La prima versione è dotata infatti di un pannello anteriore grezzo che deve essere rivestito con la copertura, possibilmente con la stessa finitura della tua cucina, in modo scomparire armoniosamente al suo interno. La seconda versione prevede invece l’incasso parziale, ovvero con il pannello anteriore originale in bella vista. Solitamente si tratta di sportelli in acciaio inox o altri materiali eleganti con il display per l’utilizzo della lavastoviglie.